venerdì 23 aprile 2010

Addavenì un Obama marocchino

Per chi se lo fosse perso, guardatevi i primi quattro minuti: la lucidità e il linguaggio di questo ragazzo e poi pensate al Trota che è stato eletto al Consiglio regionale della Lombardia o alla Garfagna (che ovviamente non è in grado di dare uno straccio di risposta).
Da chi vorreste essere rappresentati?
Oggi la vera resistenza la fanno ragazzi come questo, che affrontano ogni giorno un Paese mortificante.

25 commenti:

  1. A proposito di Carfagna. Un recente post di Annalì (circolo Baldoni)(dieci minuti di intervallo)


    http://laprof.splinder.com/post/22411139/trova-l-errore

    RispondiElimina
  2. non ci sono dubbi!!!!

    dal trota of course ;-)

    RispondiElimina
  3. Difficilmente in un paese lobotomizzato, mafioso e feudale, che premia le trote e le carfagne, e che per intellettuali intende bondi e la tamaro, potrà mai esserci un Obama, né marocchino né lombardo né svedese... :-(

    RispondiElimina
  4. il problema è che molti in italia si identificano col trota, mentre le persone intelligenti vengono viste con diffidenza, quasi fossero troppo pericolose e rischiassero di toglierli dal loro torpore defilippiano

    RispondiElimina
  5. La Carfagna moralmente bastonata a sangue ieri sera. Quel sindaco imbarazzante mi ha fatto accapponare la pelle. Su Renzo la trota si può fare solo dell'amarissimo umorismo.

    RispondiElimina
  6. non me lo nominare nemmeno il trota

    RispondiElimina
  7. In gamba il nostro Obama. La Carfagna speriamo che sia la migliore a far altre cose perchè per il resto è di un'ignoranza abissale, non sa le cose, non sa quel che dice...ed è un ministro.
    Il trota è meglio darlo al gatto (povero gatto).

    RispondiElimina
  8. La Carfagna doveva restare a fare la valletta di Mengacci, con tutto il rispetto per la categoria, s'intende!
    Qualcuno mi sa dire invece chi è quel giovane del PD (presumo) che ha fatto solo 3-4 interventi ma erano manganellate pure?

    RispondiElimina
  9. marò...la Mara!
    che donna di lingua bona.

    RispondiElimina
  10. @ ReAnto:
    Molto istruttivo il video.

    @ Zio Scriba:
    Magari fra una decina d'anni o forse più...

    @ Webbatici:
    E' un consigliere regionale eletto in Lombardia per il PD, si chiama Giuseppe Civati e ha 35 anni.
    Ha anche un blog che mi sembra interessante http://civati.splinder.com/

    RispondiElimina
  11. Ho visto pure io quella trasmissione, dopo un sacco di tempo. Il ragazzo ha detto cose giuste. Non ci sono esseri umani, ma carne da macello. La parentesi del cosiddetto ministro sui carabinieri che non ti sbattono i documenti in faccia è vergognoso, e anche come ha cambiato discorso non rispondendo alle giuste lamentazione sulla Bossi-Fini. Da vero politico.

    RispondiElimina
  12. p.s. perchè quando faccio partire il video salta fuori la scritta pubblicitaria che mi chiede se sono del pdl?... orribile, anche qua?

    RispondiElimina
  13. @ Alligatore:
    Stamattina non c'era. Veramente odiosa!
    Sarebbe interessante sapere se è mirata oppure sparata random nei video su youtube.

    RispondiElimina
  14. Io mi accontenterei di un Pajetta marocchino....

    RispondiElimina
  15. qui non ci vuole Obama, ci vuole superman

    RispondiElimina
  16. Mi sono fatto la licenza per la pesca in acque dolci. ;)

    RispondiElimina
  17. commovente il giovane ("abbronzato", direbbe il nostro..), ridicola la carfagna, che non ha "mai visto un poliziotto tirarmi in faccia la carta d'identita'"... già, a lei i rappresntanti dello stato, quelli moooolto in alto, tiravano in faccia un'altra cosa...)

    RispondiElimina
  18. Se il futuro dell'Italia sarà nelle mani, nelle intelligenze e nelle speranze di ragazzi come Yassine, io mi sento un po' più tranquilla per il nostro paese.

    Buon 25 aprile Lucien.

    RispondiElimina
  19. Buon 25 aprile Lucien.
    ciao, silvano.

    RispondiElimina
  20. Grazie e Buon 25 aprile a tutti voi.

    RispondiElimina
  21. Grazie per il video. Non avendo (per scelta) la televisione, mi capita di perdermi anche rare trasmissioni che fotografano l'amara realtà di questo paese.

    RispondiElimina
  22. Ciao! Bel blog complimenti
    io ed un mio amico ne abbiamo aperto uno da poco e ci farebbe piacere sapere cosa ne pensi.
    http://stufftalking.blogspot.com/
    saluti.

    RispondiElimina
  23. Grande Pippo, per me una scoperta gradita. Speriamo che non s'infanghi presto...

    RispondiElimina

Welcome