venerdì 17 settembre 2010

L'uomo più ridicolo d'Italia

"Siccome i finanziamenti sono dello Stato, d'ora in poi intendo mettere becco anche nella scelta dei membri della giuria del Festival del cinema di Venezia ".

"Tarantino è espressione di una cultura elitaria, relativista e snobistica. E la sua visione influenza anche i suoi giudizi critici, pure quelli verso i film stranieri."
(Sandro Bondi)

Da notare che il ministro in questione, non solo non ha visto un film, ma neppure si è presentato alla Mostra. Una macchietta da avanspettacolo con in mano il potere di fare danni irreparabili.

12 commenti:

  1. il mio nome è Bondi..Sandro Bondi
    e con questo ho detto tutto

    RispondiElimina
  2. Un po' di rispetto, stiamo parlando di uno che scrive poesie su Vanity Fair!

    RispondiElimina
  3. fosse per lui premierebbe quella trista cagata per cerebrolessi di sharm el sheik...

    RispondiElimina
  4. zio scriva, piano con le ofese

    RispondiElimina
  5. confondo sempre Bondi con quell'altro intellettuale di Malgioglio.
    Il ministro è quello senza ciuffo bianco, vero?

    RispondiElimina
  6. Bondi, il ministro della cultura del periodo più basso della storia della cultura in Italia. Tarantino, una delle menti più lucide del mondo del cinema. Chi spende i soldi peggio?

    RispondiElimina
  7. Il ritorno di Moribond... a proposito! (vista la situazione di cultura e spettacolo con Mori-Bondi).

    RispondiElimina
  8. C'è poco da scherzare.
    Io dico che se Berlusconi l'ha messo lì non è un caso.
    E siccome lavoro nel settore prometto solennemente che se mi arriva a 50 km, di distanza parto e gli vado a fare del male, da solo e senza contorno di centri sociali.
    Ci sono elementi che è deleterio combattere con la violenza, Bondi è uno di quelli che se lo gonfi di cazzotti fai felici pure quelli del suo partito.
    Quindi che si scriva pure che c'è uno in giro che gliele ha promesse e gliele dà. Pure dopo che avrà smesso di essere ministro.
    Eccheccazzo prima o poi smusare qualcuna di queste facce di merda qualcuno lo deve pur fare.

    RispondiElimina
  9. no vabbè, toccatemi tutto ma non tarantino. per replicare a suo modo, posso solo dire che bondi è utile al cinema (e alla cultura) tanto quanto un buco di culo su un gomito

    RispondiElimina
  10. ma che cazzo! ma si rende conto che tutte le volte che apre bocca è come se desse fiato al culo ?
    Tarantino facci sognare; manda Vincent Vega da sandrino....

    RispondiElimina
  11. Lucien, ma perchè sprecare fiato con sto cerebroleso? Mi vergogno profondamente di essere rappresentata da sto tizio :(

    RispondiElimina

Welcome