venerdì 17 luglio 2009

Cosa mi porto dentro al ritorno dall'Islanda

Giornate dove la luce e gli orizzonti non finiscono mai.
L'emozione delle balene nell'oceano artico al 66° parallelo.
I bagni ritempranti nelle acque calde.
I suoni del vento e i mille colori della roccia vulcanica.
Una natura incontaminata e primordiale che ti cattura l'anima e ti fa amare e rispettare la Terra come una grande madre.

Into the Wild

Luca di fronte a Dettifoss, la più imponente cascata d'Europa.


La luna sorge a mezzanotte sul ghiacciaio Vatnajökull.

Fuori Reykjavik senza queste non ci si muove.




Un bagno romantico nelle calde acque del cratere Viti.


Il deserto di sabbia nera. Altre foto

30 commenti:

  1. Wow! Sono rimasta senza fiato!

    RispondiElimina
  2. paesaggi infiniti
    veramente pazzeschi
    il prossimo anno tutti in islanda!!

    RispondiElimina
  3. solitamente le foto delle vacanze altrui non mi emozionano come vorrei!
    ma queste non sono foto e le tue non sono vacanze...

    pura meraviglia, grazie

    RispondiElimina
  4. Mi sono innamorato dell'Islanda. Luoghi stupendi.

    Bentornato
    Daniele

    RispondiElimina
  5. Grazie a tutti. Il fatto che apprezziate queste foto mi rende felice. Prima o poi le caricherò da qualche parte.
    Ora sono ancora frastornato e ubriaco di luce e paesaggi. Al ritorno quando ho visto dall'aereo la cappa di umidità e il traffico sulla tangenziale di Bologna ho avuto un attimo di scoramento. Mi riprenderò, ma la scomparsa dell'orizzonte dalla mia vista è quasi un lutto.

    RispondiElimina
  6. Proprio un gran viaggio caro Lucien, foto rinfrescanti, per i 40 gradi bolognesi!!!

    RispondiElimina
  7. Ti invidio un sacco. In particolare il bagno romantico nelle acque del cratere Viti. Dalla faccia non avete voglia di uscire, sembrate una cosa sola con la natura.

    RispondiElimina
  8. @Alligatore:
    Non siamo noi due! Ma è come se. I bagni in laghi vulcanici, pozze e ruscelli caldi sono stati pressoché giornalieri.
    Questa foto l'ho fatta io dall'alto a due Adamo ed Eva islandesi. Poi il bagno l'ho fatto solo perché era dura scendere, non tutti ce la facevano. Ne è falsa la pena. Di questo ho il video.

    RispondiElimina
  9. Bellissimi spazi aperti e foto che emozionano! (riesci a caricarle in formato più grande? secondo me meritano)

    RispondiElimina
  10. @Gaz
    Lo farò, ma non qui. All'interno del blog questo è il formato massimo raggiungibile.

    RispondiElimina
  11. bellissime!
    ...da programmare (ormai per l'anno prossimo, speriamo)
    ciao!!!

    RispondiElimina
  12. foto che parlano, dicono molto più di un semplice resoconto di viaggio. Bel viaggio e bella esperienza!

    RispondiElimina
  13. Hai posato gli occhi su uno degli orizzonti più belli.
    La voglia di emularti è dilagante.

    RispondiElimina
  14. Sarebbe da mandarti, non fossi un amico, a dar via i ciapp...kazz°*§#"###]{***§°azz§§§}fuck!

    RispondiElimina
  15. ehi....quasi quasi adesso mi piace anche bjork!
    No, dai bjork non ce la faccio.
    Ma le foto sono stupende.

    RispondiElimina
  16. i Sigur Ros, vai.
    Ci proverò coi Sigur Ros.
    God bless you!

    RispondiElimina
  17. mozzafiato. ma un po' di sigur li hai ascoltai in cuffia?

    RispondiElimina
  18. @ Maurizio:
    Di fronte a certi paesaggi è bello abbandonarsi ai suoni della natura. Però il nostro amico Aron li aveva con se.

    RispondiElimina
  19. countryfeedback.splinder.com21 luglio 2009 22:32

    Questi scatti sono sconvolgenti (ho visto anche gli altri su Picasa)... fino a 5 minuti fa non me ne fregava niente dell'Islanda, adesso l'ho scritto sull'agenda...

    RispondiElimina
  20. Complimenti per le foto. Avevo già visto un resoconto di un mio collega, ma queste sono ancora più belle.

    RispondiElimina
  21. Sembra un viaggio indimenticabile. Grazie di averlo condiviso con noi, e ancora bentornato .-)

    RispondiElimina
  22. Wow


    (ogni altra parola sarebbe superflua)

    RispondiElimina
  23. Wow


    (ogni altra parola sarebbe superflua)

    RispondiElimina
  24. La ringrazio per Blog intiresny

    RispondiElimina

Welcome