martedì 23 giugno 2009

La ballata del TG1



Zero titoli al TG uno
ha deciso chi presiede

per leccare meglio il culo

ancor più di Emilio Fede.


E' così che fan carriera

e sono ammessi alla Certosa

per unirsi a quella schiera
che festeggia numerosa.


Gnocche, nani e ballerine

party e fuochi artificiali

e l'Italia va a puttane

e con lei i telegiornali.


"La distinzione fra pubblico e privato è manichea: ripeto, un politico deve sapere che ogni aspetto della sua vita è pubblico. Se non accetta questa regola rinunci a fare il politico".
Augusto Minzolini, direttore TG1 - Repubblica — 29 ottobre 1994 pag. 34

18 commenti:

  1. guarda ma veramente...


    Minzollini e Povia il Paese reale? Passando da Bondi e i festini a Palazzo Grazioli...

    http://www.ilboss.net/blog/2009/06/botte-di-tartarughine-e-farfalle-il.html

    e cmq "alla vigilia del G8" Minzollini proprio non lo sa dire....

    RispondiElimina
  2. bella ballata, la copio e la posto nel mio blog (metto la fonte ovviamente!!)

    RispondiElimina
  3. questo è stato l'ultimo anno che ho pagato il canone rai. dal prossimo s'attaccano al piro!!! ma tu pensa se devo pagare per vedere ed ascoltare questa faccia qua! e pensare che alla fine dello scorso anno mi ero addirittura chiesto come mai minzolini (uno che era stato sempre di destra, ma mai troppo allineato) aveva cominciato ad essere più realista del re (o più fedele di fede, fate voi). me lo chiedevo, e mi rispondevo che forse puntava a il giornale o panorama, ma mai avrei immaginato (da mezza tacca quale è) che lo avrebbe potuto mettere addirittura al timone del TG1. ma ormai la realtà supera di molto la fantasia in tutti i sensi. questo è solo gossip è? quindi non se ne deve parlare, vero? e del cazzaro igor marini e il suo fantasmagorico gossip su telecom serbia quanti fiumi di parole, è? e che dire di silvio sircana e il travestito fotografato vicino alla sua auto? quello non era gossip, vero? infatti non ne avevi parlato per niente su la stampa, ti ricordi? a minzolì ma facci il piacere dai..

    RispondiElimina
  4. finalmente sono tornata!
    anche se stare in vacanza non mi dispiaceva ...

    RispondiElimina
  5. E' una vergogna!!!! Non pago più il canone, anch'io!
    Ecco questa potrebbe essere una protesta bloggara, di sinistra, per il commento al tg1 di Minzolini...

    RispondiElimina
  6. nell'ultimo servizio di travaglio dice appunto che i non dipendenti di mediaset NON sapendo fino a che punto possono spingersi e quindi avvicinarsi al filo spinato preferiscono stara ad una distanza di sicurezza con il risultato che spesso il TG5 informa leggermete di piu' del TG1 ...... veramente triste

    RispondiElimina
  7. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  8. L'Augusto resta un bel modello, altrochè.

    RispondiElimina
  9. p.s. ho bisogno un piacere: puoi venire a verificare la mia blogroll perchè non ti vedo come "La teiera volante" o "primaedopo" pero' mi dice che sei presente .... se si in che modo? grazie......

    RispondiElimina
  10. "Puttana" smise di essere epiteto per
    divenire comportamento accettato se figlio naturale dell'arrivismo italiano.

    RispondiElimina
  11. @ Mente
    Arrivismo unito a servilismo. Con quella faccia poi da chi la sa lunga che pare dire: "So ben io come si disin/informa la gente".

    @ Bruno
    Ti ho risposto nel tuo blog.

    RispondiElimina
  12. ti avevo fatto i complimenti per la filastrocca sul sito di coscienza critica ma te li faccio anche qui :-)

    RispondiElimina
  13. che il TG1 non trasmetta le notizie (tutte)è un fatto grave che silvio scopi e si scopi delle belle gnocche è un fatto positivo... fra una quindicina d'anni, quando avrò la sua età spero di essere attivo come lui!

    RispondiElimina
  14. @enio:
    Si mormora che a pranzo e cena mangi pietanze condite con viagra e cialis.

    RispondiElimina
  15. ...

    Salve a Tutti e piacere di rileggerti Lucien!
    Bella davvero peccato per la verità che sventola dove noi alla fine paghiamo e gli altri festeggiano ma tanto il G8 verrà "ospitato" in Abruzzo dove il fantasma dell'Irpinia non ha trovato casa e scherzo a parte chi siede sulle poltrone lo fa perchè votato forse questo sconcerta più del resto..e non lo mando affatto giù
    Sfinge

    RispondiElimina
  16. tg1 scandaloso
    così come ormai la maggior parte dei telegiornali
    non so, mi sembra che oggi la libertà di informazione sia solo un sogno
    che nel 2009 in un paese post-duce si sarebbe arrivati a un punto del genere era difficile da prevedere anche nella peggiore delle ipotesi. la germania sta cercando di non ripetere gli errori del passato, l'italia sta cercando a tutti i costi di ripeterli

    RispondiElimina

Welcome