venerdì 30 settembre 2016

Capolavori senza tempo: Starless - King Crimson

Pubblicata pochi giorni fa una versione spettacolare dal vivo di Starless con tre percussionisti e il sempre grande Fripp a dirigere l'orchestra.
L'album è Red e questa suite ha la capacità rara e ormai quasi smarrita nel panorama attuale di racchiudere in 12 minuti tutta la dolcezza e la potenza della musica.

12 commenti:

  1. Risposte
    1. Fripp, classe 1946, invecchia bene come la sua musica.

      Elimina
  2. Canzone straordinaria e disco straordinario, uno dei migliori di sempre dei KC.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, a parte ovviamente il primo, io amo molto anche Island.

      Elimina
  3. Ho l'lp originale... ci vuole lo stato d'animo giusto per sopportarne la prepotenza emotiva, ma bellissima, sempre. Un prog meraviglioso

    *MaryA*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me una band come i KC era ed è anche oltre il prog.
      Benvenuta

      Elimina
  4. Grazie, se vuoi sentire suoni oltre il prog, ma estremo, ascolta i Napoli Centrale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incredibile combinazione! Pensa che vidi il mio concerto a 15 e c'erano proprio loro con De Gregori e Claudio Lolli.
      questo il post

      Elimina
    2. 15 anni, volevo scrivere

      Elimina
    3. Immaginavo :)

      Allora ti lascio un promemoria XD

      https://www.youtube.com/watch?v=r4xJirHctRs

      comunque complimenti bel concerto con cui cominciare

      Elimina
  5. Mio caro è sempre un piacere leggerti, grazie per questo post.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E per me è un piacere trovare persone interessate a ciò che scrivo ancora dopo 8 anni

      Elimina

Welcome