martedì 18 febbraio 2014

Luoghi comuni: il ritmo e la musica nel sangue

Lungo una strada che attraversa le risaie passano lentamente due uomini di colore a cavallo, uno con il fucile in braccio, controllando che il lavoro venga ben eseguito. E dall'acqua, da una delle persone piegate nello sforzo di cogliere il riso, si alza lentamente una voce: "Oh mia bella Madunina..." cui risponde un coro straziante "che te brilet de luntan..." 
L'uomo di colore si ferma e commenta: "Non c'è niente da fare, questi lumbard hanno la musica nel sangue."
da Sono razzista ma sto cercando di smettere - G. Barbujani e P. Cheli (Laterza)

6 commenti:

  1. Ecco: vedi, ora debbo rivedere le mie posizioni sui Lumbard!..

    RispondiElimina
  2. Ah, ah, ah, sono stato colto da una sopresa, tipo le canzoni al contrario del grande Paolo Rossi.

    RispondiElimina
  3. ma il testo è scritto sbagliato...terun! :)

    RispondiElimina
  4. @ unwise:
    Corretto.
    In effetti vivo a sud del Po... :D

    @ mr.Hyde e Alligatore:
    C'è sempre un'altra faccia della medaglia.



    RispondiElimina
  5. Ecco chi sono i Big di Sanremo più attivi sui social network... https://twitter.com/rockolpoprock/status/432879980712689664

    RispondiElimina
  6. C'è sempre uno più terrone di te

    RispondiElimina

Welcome