lunedì 7 dicembre 2015

Cinema in bustina: Mustang

TRAMA
In un paese della Turchia dei nostri giorni è l'ultimo giorno di scuola. Cinque sorelle adolescenti e orfane festeggiano in spiaggia con gli amici. La conseguenza è che vengono segregate in casa in un villaggio sperduto sulla costa del Mar Nero: un isolamento deciso dalla nonna e dallo zio dispotico per il loro comportamento giudicato scandaloso. La soluzione che si prospetta per le ragazze è quella odiosa dei matrimoni combinati. 
L'esuberanza dell'adolescenza però è dura da domare e i tentativi per fuggire dall'abitazione, trasformata in una prigione, si susseguono. 
- La freschezza dell'opera prima: Deniz Gamze Erguven, è una regista turca residente in Francia.
- Uno sguardo lucido sulla condizione femminile nella Turchia periferica.
- La vitalità delle cinque protagoniste nei confronti di un mondo oppressivo e retrogrado. In particolare quella della più piccola Lale, voce narrante dal temperamento indomabile.

- Ragazzine incantevoli e telegeniche,  forse un po' troppo...
- Qualche ingenuità narrativa e alcune scene di gruppo costruite in maniera artificiosa.




legenda voti
@ una cagata pazzesca
@½ pessimo
@@ trascurabile
@@½ passabile
@@@ buono
@@@½ da vedere
@@@@ da non perdere
@@@@½ cult
@@@@@ capolavoro

10 commenti:

  1. Questo lo voglio proprio vedere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se non c'entra molto: per la tematica è stato paragonato al film della Coppola "Il giardino delle vergini suicide".

      Elimina
  2. c'è qualche ingenuità da opera prima, ma mi è piaciuto abbastanza...

    RispondiElimina
  3. Non sono riuscito a vederlo, pensavo fosse il solito filmetto su adolesccenti e niente più invece ...cercherò di recuperarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che per adolescenti, "con" adolescenti

      Elimina
  4. Uno dei film migliori di quest'ultimo periodo. Mi è piaciuto parecchio.

    RispondiElimina
  5. Decisamente, anche a me! Pensa che mi sono sorbito The Visit e The Walk (una palla, a confronto del funambolico Petit)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. The walk mi incuriosiva, ma la mia socia che soffre di vertigini me l'ha cassato! :)

      Elimina
    2. Se soffri di vertigini (io lievemente) alcune scene sono proprio impressionanti!

      Elimina

Welcome