sabato 10 marzo 2018

L.P. Cover art: Devo - Q: Are we not men? 1978

Prodotto da Brian Eno, usciva quarant'anni fa questa pietra miliare della new wave. La copertina riflette il tipico stile demenziale del gruppo che all'epoca si presentò con una cover memorabile di Satisfaction.
Teorizzarono la de-evolution, cioè il processo che avrebbe portato gli americani a regredire allo stadio di vegetali, rappresentati da loro stessi in scena sotto forma di patate giganti o altri travestimenti, simbolo di regressione e idiozia. In copertina è infatti disegnato un volto con il ghigno ebete dell'americano medio. Col senno di poi, forse non si erano sbagliati di molto.

Io e miei amici fummo folgorati dai Devo: ci pareva di aver messo un piede nel futuro e impazzimmo alla notizia che avrebbero suonato a Bologna; è stato uno dei miei primi concerti in assoluto.
Sotto, il video dell'esibizione al Saturday Night Live del 1978.


10 commenti:

  1. Risposte
    1. Difficile da definire:
      New wave -synth-pop art-punk post-punk pop-electronic rock industrial...

      Elimina
  2. Ah, ah, ah, geniali e geniale questa loro versione "a togliere" di Satisfaction. Brechtiana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono stati dei grandi, anche se hanno durato poco.

      Elimina
  3. Sì, sono stati geniali davvero!

    RispondiElimina
  4. La copertina originale (qui che hai pubblicato), che non arrivò in Europa fino alla ristampa del 1988, fu oggetto di una contestazione: l’immagine era quella di un giocatore di Golf di nome Juan “Chi-Chi” Rodriguez tratta dalla confezione anni 60 di merchandising di cui era testimonial. Uno dei manager della Warner Bros., però, si rifiutò di utilizzare quell’effige perché, da appassionato di Golf, temeva si trattasse di una presa in giro di Rodriguez ed impose di modificare i tratti somatici del viso per evitare che il giocatore potesse risentirsi. I Devo, invece, contattarono Chi-Chi e riuscirono ad ottenere l’autorizzazione per usare l’immagine originaria ma… nel frattempo era già andata in produzione la copertina con il viso contraffatto. A causa dei costi elevati per ripristinare quella autentica, la band decise di mantenere quella ritoccata che, da qualche anno ha sostituito definitivamente anche quella fotografica della Virgin.

    RispondiElimina
  5. http://www.joyello.net/fardrock/devo1.jpg

    RispondiElimina
  6. ma quanta ne sai joy....caro luc,li vidi il giorno prima di te,a rimini..spettacolo puro

    RispondiElimina

Welcome