venerdì 8 giugno 2018

Dieci anni dopo

Dieci anni che sono volati, ma per i tempi della rete è come se fosse passata un'era geologica.
Nel giugno del 2008 tentava i primi decolli La Teiera Volante. Avevo tante cose da raccontare e forse altre ancora ne racconterò, perché come disse Pavese: è bello scrivere perché riunisce due gioie: parlare da solo e parlare a una folla. In questo il blog è l'evoluzione perfetta per una passione che ho sempre avuto fin da ragazzino, quando sul diario di scuola inventavo classifiche musicali e fumetti o quando più grande riempivo pagine di racconti, sceneggiature improbabili e appunti per le trasmissioni alla radio. Poi un buco di parecchi anni, fino alla scoperta di quella che considero ancora una splendida opportunità nonostante molti la ritengano superata da altre forme più veloci e immediate.

32 commenti:

  1. Buon decennio, è un bel traguardo, specialmente considerando che i blog sono in netto declino di pubblico da tempo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che piacere risentirci dopo un po' di tempo! Anche tu però tieni botta.

      Elimina
  2. Esistere, resistere, desistere.

    Grazie di esserci.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vale anche per te: uno dei primi in assoluto che ho cominciato a leggere.

      Elimina
  3. Wow davvero complimenti per la costanza e la dedizione!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' l'insieme di più passioni che ti motiva. Quelle per cui vale la pena vivere! ;)

      Elimina
  4. Molti considerano i blog ormai superati. Molti altri, invece, aprono nuovi blog.
    Personalmente ritengo il blog una presenza importante, da scrivere e da leggere anno dopo anno.
    Buon compleanno, dunque!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Importante sì, e la scrittura in tutte le sue forme non perderà mai il suo fascino e la sua potenza.

      Elimina
  5. Happy Blogging!!!

    Bel post d'anniversario.

    RispondiElimina
  6. Il 25 giugno ne farò cinque, di anni, ed il blog è mio fedele amico, diario, confessionale e valvola di sfogo, palestra di scrittura, opportunità di conoscenza... lunga vita ai bloggers quindi.. altri social viaggeranno a velocità diverse, ma sul blog ci si prende cura della lenta scrittura, dell'approccio morbido, del piacevole disquisire.. ed è bene che rimangano queste caratteristiche.. ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continua! Ti leggo sempre volentieri.

      Elimina
  7. Tantissimi auguri! Io li "compirò" a dicembre, e francamente mi sembra un miracolo... ma in fondo il bello dei blog è che si possono prendere e lasciare a seconda dei tempi, dei gusti, degli impegni, degli stati d'animo: nessuno ci costringe a scrivere per forza, e questo (scusa il gioco di parole) ci dà una forza incredibile!
    Continuiamo dunque ad esistere e (r)esistere! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio quello il bello. Tempi distesi, anche perché l'ansia di postare non mi appartiene più da tanto. Ammetto di aver avuto un periodo di fanatismo, soprattutto tra il 2009/10 ma solo perché avevo un sacco di idee e la novità del blog mi aveva trascinato.

      Elimina
  8. uèlla, di tanto in tanto faccio un giro sui blog (tipo quelli che vanno a vedere la casa in cui abitavano da bambini, hai presente?) e oggi non mi sono perso questo anniversario!
    ricordo che il mio coinvolgimento nel mondo dei blog era nato proprio lasciando un commento qui, sulla teiera volante...
    auguri di buon proseguimento, Lucien :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande! Non ti dimenticherò mai, soprattutto per i vivaci scambi musicali e per avermi introdotto a what.cd.

      Elimina
  9. Io ti seguo e ti leggo sempre volentieri. Auguri e un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ed è un piacere! Ricambio l'abbraccio.

      Elimina
  10. Anche il mio diario scolastico era altro oltre ai compiti. E così nella mia vita ho sempre riempito agende (beati i tempi in cui ti venivano regalate dalle banche).

    Mi hai strappato un bel sorriso.

    E ovviamente complimenti per il lungo traguardo. Parafrasando il titolo di un altro blog, "Chi scrive non muore mai".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giusto! Mi piace immaginare tra 50 anni il blog che naviga ancora, letto da futuri viaggiatori.

      Elimina
  11. auguri! di sicuro il blog mi ha permesso d'incontrare persone come te.
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un piacere reciproco Andrea. Sei il mio pusher di libri!

      Elimina
  12. E allora tanti cari auguri anche da parte mia, Lucien! E' vero, c'è chi la ritiene superata, questa esperienza dei blog, ma se dopo tanti anni stiamo ancora qui vorrà pur dire qualcosa. Se non altro, oggi come oggi e almeno nel mio caso, si scrive per il solo piacere di scrivere. Senza ansie, insomma. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Non è mai superato il desiderio di scrivere qualcosa per coloro che trovano soddisfazione nel farlo.

      Elimina
  13. Come saprai bene non scrivo più da anni però ti leggo sempre. Un abbraccio da chi ti segue da quasi 10 anni ( aprile 2009 ). Giovanni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello risentire amici della prima ora come te!
      Comunque il tuo blog è ancora lì... caso mai ti tornasse il la voglia.

      Elimina
  14. Buon blogcompleanno, e scusate il ritardo ...
    Con te condivido i 10 anni di blog (nato solo qualche mese prima, a dicembre, come sai), e il fatto di non considerare il blog superato (da che?...), o sbattendomene altamente se lo è. Per me, per te non lo è, e questo ci basta.

    p.s.
    Per me, al cine in questi giorni, due capolavori assoluti: Dogman e Lazzaro felice. Cerca di vederli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Diego! Li vedrò di sicuro.

      Elimina
  15. E' vero che ci sono altre forme di comunicazione più veloci e immediate, ma noi che fretta abbiamo? Scrivere (e leggere) richiede impegno, tempo e attenzione ed è proprio per questo che a me piace il mondo dei blog e non quello dei tristi 140 caratteri.
    Buon compleanno!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      L'unico che utilizzo ogni tanto è twitter, ma così 5 minuti un giorno sì e uno no, come una pausa caffè.

      Elimina
  16. Un grande augurio per un grande traguardo.
    Anche se ormai la blogosfera è semideserta, è bello sapere che c'è chi continua a viverla e non arrendersi.

    RispondiElimina
  17. Ti ringrazio, ma anche tu non ci sei tanto lontano! ;)
    Semideserta mi sembra eccessivo, tant'è che spesso non riesco a leggere e seguire tutto quello che mi interessa.

    RispondiElimina

Welcome