venerdì 5 settembre 2008

Il film più bello dei fratelli Coen

Mi concedo un'uscita dalle piste musicali per omaggiare i due registi americani di cui ho visto tutti i films e che considero geniali. Dopo la presentazione al Festival di Venezia, uscirà il 19 settembre Burn After Reading, il nuovo film dei fratelli Coen e sicuramente andrò a vederlo. Oggi mi diverte stilare una classifica un po' particolare: quella dei loro film che più mi sono piaciuti.
Al primo posto Il grande Lebowski (1997), interpretato magistralmente da Jeff Bridges. Questo personaggio è diventato in pochi anni una icona per il suo spirito anarchico e libertario e per la sua filosofia di vita veramente "alternative." Vagoni di magliette vendute, fun clubs in tutta l'America com'è accaduto con Rocky Horror Picture Show e anche un libro: "La vita secondo il grande Lebowski", uscito lo scorso anno. Nel film ci sono altri personaggi memorabili come il reduce dal Vietnam, Walter (John Goodman), o il giocatore di boowling ispanico e pederasta Jesus (John Turturro). Da vedere e da avere assolutamente. Completano la mia personale classifica:
2) Fargo (1995)
3) Non è un paese per vecchi (2007)
4) Barton Fink (1991)
5) L'uomo che non c'era (2001)
Qual è il film più bello dei f.lli Coen?

3 commenti:

freak ha detto...

Non se è il più bello, sicuramente Il grande Lebowski è il loro film più divertente insieme a Lady Killers.

Anonimo ha detto...

A mio avviso il migliore è "Non è un paese per vecchi", anche se il Grande L. è oramai un classico e probabilmente resterà il più ricordato (anche per merito di un Jeff B. in stato di grazia).

"Barton Fink" a mio avviso è sopravvalutato: una sosta di riedizione parodistica di Shining...

RedRumStudio

Metterei in buona posizione Arizona Junior...

RRS

Lucien ha detto...

Non so; Barton Fink che vinse a Cannes vorrei rivederlo dopo tanti anni forse ne ho un ricordo un po' distorto. Un saluto all'amico RedRum