venerdì 7 novembre 2008

COVER vs ORIGINAL, meglio l'originale o la cover?

Fare una cover è un'arte oltre ed una prova in cui prima o poi qualsiasi musicista o cantante si cimenta. Molti musicisti di livello creativo medio tendente al basso come me vivono di cover: è il modo in ci si può divertire strimpellando tra le mura domestiche. A onor del vero devo dire che quando suonavo nel mio gruppo abbiamo eseguito solo una volta una cover dal vivo (Psyco Killer dei Talking Heads) per il resto tutti brani fatti in casa. Per fare una cover un musicista ha tre possibilità:
1° rifare il pezzo arrangiandolo e reintepretandolo in modo del tutto diverso e originale;
2° contando sulle proprie doti, rifare il pezzo alla stessa maniera ma meglio;
3° rifare il pezzo facendo rivoltare nella tomba l'autore originale (nel caso non sia più tra noi) e comunque peggiorandolo. A volte vi sono stati brani mediocri sorti a nuova vita o trasformati da ranocchio in principe grazie alle virtù e all'intuizione di qualche artista. E' il caso di Oops, I did it again, brano che lanciò al successo l'ex fidanzatina d'America (poi uscita di senno) Britney Spears. In questo video live del 2003, Richard Thompson, ex chitarrista del gruppo folk-rock Fairport Convention, riesce a sfottere e al tempo stesso trasformare una banale canzonetta, divertendosi e facendo divertire il pubblico.
C'è qualche cover migliore dell'originale? Lo vedremo nei futuri posts. Lo spunto mi è venuto dal sito cover vs original dove c'è un contest, corredato di percentuali e classifiche, con decine di brani su cui si può votare scegliendo l'originale o la cover.
video

10 commenti:

  1. Ciao Lucien, ho perso la tua mail, puoi scrivermi?

    Ciao, ti aspetto.

    RispondiElimina
  2. Beh, dipende... la cover di The Great Pretender fatta da Freddie Mercury è semplicemente strepitosa. Anche i Simply Red hanno fatto un sacco di cover notevoli, spesso migliorando le originali (come nel caso di It's Only Love e If You Don't Know Me By Now). La China Girl di Bowie è suprema, così come la Twist And Shout dei Beatles. Invece proprio in questi giorni sto drammaticamente realizzando che le cover dei pezzi di Bob Dylan sono quasi tutte superiori alle originali!

    RispondiElimina
  3. Concordo sugli esempi che hai fatto, però avevo un vuoto: China girl originale era di Iggy Pop?
    Chi, a parte Hendrix, ha fatto cover così belle di Dylan?
    Ciao Mat

    RispondiElimina
  4. La canzone che hai postato è molto bella.
    Complimenti e grazie della visita al mio blog.
    Un saluto

    RispondiElimina
  5. Grazie schiavi o liberi e ricambio i complimenti per il tuo.

    RispondiElimina
  6. Sì, la China Girl originale è di Iggy Pop, peraltro scritta e suonata con Bowie...
    Per le cover dylaniane: Just Like A Woman di Nina Simone, Knockin' On Heaven's Door dei Guns N' Roses, Positively 4th St. dei Simply Red, I'll Be Your Baby Tonight degli UB40, Blowin' In The Wind di Stevie Wonder, This Wheel's On Fire di Siouxsie And The Banshees, If Not For You di George Harrison...

    RispondiElimina
  7. Grazie Mat delle precisazioni. Mi incuriosisce quella di Siouxsie And The Banshees.

    RispondiElimina
  8. secondo me la cover piu bella di dylan è It's all over now baby blue
    fatta da Van Morrison ed i suoi them con quel riverbero al piano che è fantastico che forse dimostra che dylan era un ottimo compositore ma un pessimo arrangiatore.
    in ogni modo se ti interessano le cover di BD c'e un sito: dylancoveralbums.com ma ora musica
    http://it.youtube.com/watch?v=PHEaT0wnjRI

    RispondiElimina
  9. Thanks Liar. Sono da sempre appassionato di cover in generale. Concordo sul tuo giudizio su Dylan; ecco perché come ha fatto notare Mat, spesso le covers di Dylan suonano meglio dell'originale.

    RispondiElimina
  10. Original senza dubbio,anche se ho un debole per Imagine suonata da A Perfect Circle

    RispondiElimina

Welcome