venerdì 8 ottobre 2010

All work and no play


Un giorno tutta la tecnologia che mi circonda mi farà fare la fine di Jack: - Wendy, tesoro...
In certi momenti si ha come l'impressione di lottare, spendendo ingenti dosi di energia mentale in una specie di secondo lavoro per gestire tutti i congegni che sono entrati nella nostra vita, entusiasmandoci, ma spesso condizionandoci pesantemente. 
Il PC: (va beh, ovviamente il più amato) quasi impossibile rinunciarvi, nonostante le imprecazioni per le formattazioni passate e i gli agguati vigliacchi di windows. In questo campo ci lavoro anche e di solito me la cavo egregiamente (in questo momento comunque mi sto toccando). 
Subito dopo viene il lettore mp3: senza musica chi ci sta? Devo dire che non ne faccio un uso smodato. Il problema è che il vecchio impianto stereo è ormai sfiatato...
Poi c'è il cellulare: sono stato uno degli ultimi ad arrendermi, qualche anno fa. Da un mesetto si è rotto e perciò bisogna farsi da capo a studiare le funzioni di quello nuovo, versione touch fuck. Qui ammetto di essere un po' più lento.  
Ieri è stata la volta della TV: L'abbiamo comprata qualche mese fa, perché si era rotta quella col tubo catodico; ha un manuale stile Signore degli anelli. Di punto in bianco ha smesso di funzionare e mostra solamente una schermata candida, accecante come la neve al sole e più inquietante della famigerata blue screen of death. Tutti gli altri ordigni, più o meno utili, non li nomino neppure: è l'elettronica usa e getta che ha invaso le nostre case colonizzandole. L'ultima arrivata è una bilancia elettronica che cambia il peso delle persone a seconda di come le gira.
Come insegna la mia maestra di yoga: fai un sonoro respiro di sollievo e...fuck off!  

12 commenti:

  1. il peggiore resta il malefico e indispensabile pc!

    RispondiElimina
  2. Forte la tua insegnante di yoga :D

    RispondiElimina
  3. Sai che secondo me dentro ai video registratori (o lettori dvd) mettondo un congegno che li manda in tilt subito dopo essere trascorsa la garanzia di due anni!?Mi è già successo due volte con una puntualità svizzera....
    :-/

    Anche io ho ripreso Yoga, una manna. :)

    RispondiElimina
  4. finchè ho i miei strumenti (tutto legno e acciaio, o poco altro), posso anche fare a meno del resto...

    RispondiElimina
  5. Ti vergogni anche tu di usare l'orrida versione italiana "Il mattino ha l'oro in bocca"? Vero?
    :-)

    RispondiElimina
  6. Cellulare: necessario
    Mac fantastico!
    I-Pod e lettore cd: imprescindibili.
    Tv: ho ancora un vecchio modello 4/3 ma ho sky.

    RispondiElimina
  7. Penso che senza cellulare non potrei più vivere . Ne ho due . Uno semplicissimo ed uno complicatissimo. Però con quest' ultimo mi organizzo la vita ..lettore mp3, agenda , navigatore ,ho anche un app per la lista della spesa e una per jogging ..che non faccio :D internet, wifi e tutto quello che ci girà intorno . Ho 2 pc di cui uno portatile.Un lettore dvd che legge tutto... anche la mano, se ce la infili e un televisore antiduluviano a tubo catodico ..col cazzo che la cambio finchè non si rompe ....poi "sky" Tutto per dire che con la tecnologia ho una love story che non avrà mai fine :)

    RispondiElimina
  8. Il vecchio batte sempre il nuovo... Concordo sul fatto che a volte si debba smadonnare e mandare tutto a fare in culTo.

    RispondiElimina
  9. Sai qual è il nostro problema Lucien? E' che siamo nella generazione del mezzo. Sappiamo bene cosa significa vivere senza cellulare e senza mp3. Sappiamo arrotolare una musicassetta con la bic e scattare foto con parsimonia che poi finisce il rullino... E per quanto sgauzziamo nella tecnologia ci sarà sempre una parte di noi pronta a dire: mavaffuckoff!

    good luck con il signore degli anelli!

    RispondiElimina
  10. @ Chiara:
    In effetti è vero. Anzi, io proprio per un pelo!

    RispondiElimina
  11. Non potrà che peggiorare caro Lucien.
    Investi qualcosa nell'impianto stereo che è sempre una soddisfazione ascotlare ul bel disco come si deve e senza pensare nulla se non alla musica.
    ciao.

    RispondiElimina
  12. il cellulare ce l'ho out causa batteria che si spenge all'improvviso. però devo dire che non ne sento la mancanza, altra cosa sarebbe se si fulminasse l'ipod...

    RispondiElimina

Welcome