martedì 27 aprile 2010

Scherzi da bar #3 - Il ghiacciolo alla cipolla

Uno dei due bar che ho frequentato era gestito da una signora che amava produrre artigianalmente ghiaccioli che hanno deliziato più di una generazione. Dentro c'era veramente la frutta a pezzi e nei mesi estivi erano un'autentica goduria: alla pesca, al melone, alla macedonia, alla fragola, i gusti più richiesti.
Come ben sa chi ha frequentato il bar di paese, una delle figure tipiche e onnipresenti è quella del rompicoglioni, a volte simpatico, altre volte un po' meno. Filo per fortuna apparteneva alla prima categoria, però una volta scelta una vittima, aveva la tendenza a reiterare i suoi scherzi e le sue menate in maniera ossessiva. Per mesi, forse anche per un paio anni, ogni volta che si presentava al bar aveva continuato a perseguitare la barista chiedendole i ghiaccioli dai gusti più strani, dimostrando un'insistenza particolare per il ghiacciolo alla cipolla. La barista abbozzava, aveva altro a cui pensare, ma in un paio di occasioni qualcuno l'aveva sentita farfugliare tra i denti in dialetto: - Ades ona ad stal volt! (adesso una di queste volte) Me al feg però ta tl'è da magnê. Conoscendo il suo carattere mansueto e per niente incline allo scherzo, nessuno ci aveva creduto, ma finalmente venne il giorno. Filo si presentava sempre nel primo pomeriggio per il caffé e quella volta il suo desiderio fu esaudito: con un ghigno di soddisfazione la vecchia barista, all'ennesima richiesta, aprì il frigorifero e gli porse il ghiacciolo alla cipolla con pezzi di cipolla, che fu mangiato quasi per intero. Fine del tormentone e crampi alla pancia dalle risate.

13 commenti:

  1. Ma le cipolle sono dolci, magari il ghiacciolo era pure buono... :D

    RispondiElimina
  2. Mitica barista, in ogni caso. Avercene... :D

    RispondiElimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Magari a Rutelli ( che prediligeva pane e cipolla ) sarebbe piaciuto!!!!

    Giamp

    RispondiElimina
  5. @ Ross:
    Dal faccia non sembrava tanto buono!

    @ Zio Scriba:
    Mitica veramente, oltre ai ghiaccioli produceva altre leccornie casalinghe: dai frappé ad una panna montata strepitosa. Ormai è tutte cose industriali.

    @ Alle:
    Se l'era cercato!

    @ Giamp:
    Mi pare fosse pane e cicoria...pover uomo.

    RispondiElimina
  6. Grande questa barista, sarebbe stato bello assistere alla scena!!!
    Buona settimana da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  7. epperò, quasi quasi, un bel ghiacciolo alla cipolla con questo caldo...

    RispondiElimina
  8. una bella scena felliniana, da Amarcord. pensa se insieme alla cipolla la barista ci metteva qualche pezzetto di aglio.

    RispondiElimina
  9. be anche il tipo che è stato allo scherzo e se l'è mangiato tutto non è male!!!!

    RispondiElimina
  10. data la mia passione per le cipolle voglio provarlo :)

    RispondiElimina
  11. Ghiacciolo alla cipolla? Strano...o è più strano quello al Viagra dei nostri giorni?

    RispondiElimina

Welcome