lunedì 5 luglio 2010

Purtroppo non è solo un film

In Ritorno al futuro (il film del 1985 di Robert Zemeckis) c'è una scena famosa in cui Michael J. Fox, catapultato dalla macchina del tempo nel 1955, cerca di dimostrare la sua provenienza dal futuro: "Allora dimmi, ragazzo del futuro, chi è il Presidente degli Stati Uniti nel 1985?". "Ronald Reagan". "Ronald Reagan?? L'attore?? Hah!! E il vicepresidente chi è Jerry Lewis? Suppongo che Marilyn Monroe sia la First Lady e John Wayne il Ministro della Guerra!"

Se all'inizio degli anni '90, in piena tangentopoli, qualcuno di ritorno dal futuro mi avesse rivelato il nome di colui che sarebbe diventato Presidente del Consiglio per ben tre volte, avrei manifestato lo stesso tipo di sarcasmo: "Sì, e il ministro della cultura chi sarà, Mike Bongiorno?" E il ministro dell'Istruzione? Iva Zanicchi suppongo!
In realtà è andata anche peggio.

21 commenti:

  1. sai penso che Bongiorno e la Zanichi probabilmente avrebbero fatto meno danni del poeta e dell'avvocatessa di Milano laureata a Catanzaro perchè era più semplice....il nostro ministro dei beni culturali ha finito di sventrare le fondazioni liriche, non capisce nulla di arte e si è fatto prendere per il culo persino al festival di Cannes... sulla "stella" del nostro governo stendiamo un velo pietoso...

    RispondiElimina
  2. luc, non scrivere ste robe....mi inquietano non poco....cerco di rimuovere la facenda e poi te me la ricordi cosi, col primo cafè della mattina.

    ufff, mod

    RispondiElimina
  3. vero
    è andata proprio peggio, a guardare i vari i nomi dei ministri, vice, segretari e sottosegretari c'è da piangere...
    e a singhiozzi...
    dall'america prendiamo sempre il peggio!

    RispondiElimina
  4. a questo punto sarebbe meglio prendere davvero una De Lorean, andare nel passato e restarci !

    RispondiElimina
  5. Ma la perla del governo rimane la Gelmini MaryStar :)

    RispondiElimina
  6. una commedia dell'arte o meglio una tragedia hanno messo in scena questi burattini

    RispondiElimina
  7. @ Zefirina:
    Un interminabile cine-panettone.

    @ ReAnto:
    La sua stitichezza mentale mi dà la nausea.

    @ Harmonica:
    Almeno per disintossicarsi un po'!

    @ Mod:
    E' che ieri sera ho visto Draquila - L'Italia che trema...
    Ma ora per un po' basta. Godiamoci l'estate.

    @ Itsas e Calendula:
    Quasi da rimpiangere la corte di nani e ballerine di craxiana memoria.

    RispondiElimina
  8. immagina se in quell'annoti avessero detto che il comunismo sarebbe finito ovunque tranne cuba corea ed emila romagna, ci avresti creduto?

    gianf

    RispondiElimina
  9. Eh si proprio peggio... La IVA avrebbe dato il massimo! E pure la bonanima di Mike si sarebbe sicuramente prodigato di più degli attuali leader...

    RispondiElimina
  10. è una delle ragioni per cui più di uno ora rimpiangono la vecchia DC...
    Ed è per questo che cono quasi certo che il dopo Berlusconi sarà pure peggio.
    del resto l'entropia politica italiana è un fatto irreversibile.

    RispondiElimina
  11. eh già, è una cosa che era venuta in mente pure a me, rivedendo quel capolavoro di ritorno al futuro (penso sia uno dei film che ho visto più volte nella mia vita)

    RispondiElimina
  12. @ gianf:
    Beh, il muro di Berlino era già caduto, quindi era abbastanza prevedibile.
    Per quanto l'Emilia Romagna, un modello sicuramente più vincente di quello russo o dei paesi dell'Est.

    @ Rospo:
    ... o anche meno e sarebbe stato comunque meglio.

    @ Tyler:
    Io sono un po' più ottimista. Peggio di così...

    @ Marco:
    Io The Blues Brothers e Il Grande Lebowski.

    RispondiElimina
  13. Tranquilli tutti!
    Abbiamo una forte e determinata opposizione...vinceremo! :D

    RispondiElimina
  14. @ ReAnto:
    Col senno di poi, supponiamo di poter viaggiare a ritroso nel tempo per modificare il corso degli eventi.
    Cosa si riuscirebbe a fare di fronte a facce come queste?

    http://tinyurl.com/33co6cx

    RispondiElimina
  15. ...bisogna fare mente locale...chi girava per i meandri del palazzo?C'era anche Faustino...o mi sbaglio? Aiutami...
    Cmq quelle facce di merda sono sempre lì !!

    RispondiElimina
  16. Il Ghe Pensi mi (ai cassi mei), è solo l'ultima perla. Quanto al crederci agli inizi degli anni 90, pensa che a volte cerco ancora oggi di convincermi che è solo un incubo e che prima o poi mi sveglierò.

    RispondiElimina
  17. C'è pieno di "comunisti" anche qui a Genova, tanto che il Silvio non ci viene mai. Ed è stato ribadito qualche giorno fa nelle celebrazioni del 30 giugno 1960/2010.

    RispondiElimina
  18. Silvio quando fece la campagna elettorale , non mi ricordo quale..quella che girava in nave.
    Arrivato a Livorno non scese dalla nave ..Che malfidato quel papi lì

    RispondiElimina

Welcome