lunedì 13 settembre 2010

Appunti musicali

Una selezione dagli album ascoltati ultimamente. In cima alla lista (probabilmente ancora per molto) restano gli Arcade Fire.

Robert Plant - Field of Joy
Rock'n'roll con venature country blues. Come un buon vino d'annata, il vecchio Plant ha ancora qualche colpo in canna. Ci sono anche due belle cover dei Low: Silver rider e Monkey.



Blonde Redhead - Penny Sparkle
Algido e raffinato, però non mi ha conquistato. In particolare trovo la voce di Kazu Makino mono/tona.
Here Sometimes.



Tunng - ...and then we saw land
Non saprei come definire la musica di questi londinesi: mi suggeriscono folktronica o avant folk-pop. In ogni caso soprendenti; suonano di tutto, comprese grosse conchiglie con un impasto vocale veramente notevole. Rinfrescante.
October

Zola Jesus - Stridulum II
Tastiere sovrastanti e sonorità gothic da primi anni '80 condite dalla voce potente di Nika Roza Danilova. Probabilmente parecchi anni fa, quando ero passato al lato oscuro, mi sarebbe piaciuto molto di più. Night


Interpol - Interpol
Il dark come mestiere per un disco nato vecchio.





LEGENDA

21 commenti:

  1. Bellissime le iconcine di voto! :D non le avevo mai viste prima d'ora!

    RispondiElimina
  2. gli arcade fire quest'anno sono il gruppo da battere :)

    il tanto criticato (un po' da tutti) disco degli interpol con gli ascolti per me rivela un fascino inaspettato. anche se i bei tempi dell'esordio sono lontani

    e i blonde redhead questa volta mono/toni anche per me

    RispondiElimina
  3. mi nchino a cotanta cultura musicale

    RispondiElimina
  4. Caro Lucien, non si può certo dire che i nostri gusti musicali coincidano, ma se già non lo conosci ti segnalo questo blog dove sono sicuro troverai cose interessanti :

    http://wefuckinglovemusic.blogspot.com/

    ciao guido/LF

    RispondiElimina
  5. @ Zefirina:
    Ti ringrazio, ma è più la passione che altro.

    @ Rospo:
    Le avevo usate in passato qualche volta, mi piacciono perché rendono l'idea.

    @ Marco:
    Interpol: Forse sono stato un po' tranchant, ma ci hanno messo del loro...

    RispondiElimina
  6. visto che ti sono piaciuti i Tunng prova ad ascoltare anche Mice Parade - What It Means To Be Left-handed, forse più pop e meno folk e poi fammi sapere

    RispondiElimina
  7. @ L.Funk:
    Innanzi tutto grazie per la segnalazione.
    Riguardo i gusti in parte hai ragione, anche se in realtà il funk mi ha sempre attratto, ma più nelle suo forme contaminate con il post-punk sorte all'inizio degli anni '80 (Talking Heads, Pop Group, A Certain Ratio, giusto per fare qualche nome).

    Attualmente comunque vi sono gruppi che ascolto, apprezzo e sicuramente conosci. Sempre per fare qualche nome: Orgone, Breakestra, Bamboo...

    @ Cherotto:
    Grazie anche a te. Sentito una volta la scorsa settimana... così, così!

    RispondiElimina
  8. L'ulltimo degli Arcade Fire é davvero un ottimo album!

    RispondiElimina
  9. Che bella la leggenda con le faccine!

    Vediamo, i Tunng hanno suonato dal vivo persino con i Tinariwen, devo provvedere al reperimento :)

    Cacchio, Plant è andato a stanare i Low (tra l'altro con due pezzi fantastici, che appartengono a un disco fantastico)?

    RispondiElimina
  10. Oddio, scusate, volevo dire legenda ;)

    RispondiElimina
  11. @ SigurRos:
    "The great destroyer" amore al primo ascolto

    RispondiElimina
  12. Mamma che disco angsty, struggente. Sono contenta che piaccia anche a te :)

    RispondiElimina
  13. Sono pazzo di Kazu Makino e le perdono qualsiasi mono-tonia...

    RispondiElimina
  14. countryfeedback.splinder.com14 settembre 2010 01:15

    Di questi ho sentito solo il deludente "Interpol".
    Per il resto mi allineo: non c'è trippa per gatti quest'anno; nonostante lo strepitoso HIGH VIOLET, credo che THE SUBURBS taglierà il traguardo da vincitore....

    RispondiElimina
  15. qui me ne mancano 5, inizio dai tunng

    RispondiElimina
  16. Il disco di Plant l'ho sentito ieri da Buscemi...all'inizio non avevo afferrato che si trattava di lui, e mi son detta "varda un po' che bel folk-blues, che bel tiro, ricordano i primi Gomez...". Poi quando è partita Silver Rider ho fatto la connessione con Band Of Joy :)

    RispondiElimina
  17. Questa settimana sto ascoltando Plant e devo ammettere che l'album mi sta piacendo molto. Leggendo i tuoi commenti, credo che il prossimo ascolto sarà quello dei Tunng!
    Laura

    RispondiElimina
  18. Come farsi odiare - lezione 1: L'ultimo degli Arcade Fire è moscio! Riascoltatevi tutto "Funeral" e quasi tutto "Neon Bible" e l'E.P. di esordio, "The Suburbs" è un encefalogramma piatto. Meglio la Zola...

    RispondiElimina
  19. @ Andrea:
    Non ti odio (ci mancherebbe) ma in questo caso sono su un'altra lunghezza d'onda. Scrivo emozionante al posto di moscio e piatto, mentre Neon Bible non l'ho mai digerito; molto meglio Funeral.

    @ Laura:
    Bentornata. Penso che ti piacerà.

    RispondiElimina
  20. sarà Londra la pioggia e il rinfresco in questo momento l'ho gradita molto.grazie!

    RispondiElimina

Welcome