lunedì 14 febbraio 2011

La musica è l'estensione del silenzio

La musica è l'estensione del silenzio, ed è anche ciò che la precede e che ancora vi echeggia. La musica è una via d'accesso a un altrove della parola, a quel che la parola non può dire e che il silenzio, tacendolo, dice. Una musica senza silenzio cos'altro è se non rumore?
Hélène Grimaud in Variazioni selvagge, 2006 - Bollati Boringhieri

8 commenti:

  1. bellissima! certe volte in poche parole si può dire tutto senza retorica.
    grazie :)

    RispondiElimina
  2. Un'eternita senza parentesi...molto bello.
    Saluti

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia, Lucien, grazie! :-)

    RispondiElimina
  4. ...ecco perché molto spesso mi riesce molto più facile 'parlare' attraverso la musica...

    RispondiElimina
  5. E' una delle più belle definizioni di musica che abbia mai letto.

    RispondiElimina
  6. anch'io sono rimasto molto colpito, grazie della citazione.

    RispondiElimina
  7. Parole che mi lasciano senza parole.

    Adoro la musica come sottofondo di momenti magnifici.

    Indispensabile nel cinema!

    ((( CINEMAeVIAGGI )))

    RispondiElimina

Welcome