mercoledì 25 gennaio 2012

Mark Lanegan - Blues Funeral

Chi non vorrebbe un funerale blues!
Il primo disco dell'anno che mi piace veramente uscirà il sei febbraio.

13 commenti:

  1. Un grande Mark, lo prenderò di sicuro come quasi tutti i suoi, fin dai suoi primi vinili con gli Sreaming Trees.

    RispondiElimina
  2. Lo trovate qui:
    exystence.net (appena scoperto questo blog)
    O come sempre:
    newalbumreleases.net

    RispondiElimina
  3. ha un sound molto ipnotico!
    sembra davvero un gran disco

    RispondiElimina
  4. Lui è un grandissimo! Lo prenderò, come tutti i suoi dischi solisti ;)

    RispondiElimina
  5. Di Lanegan non mi perdo mai nulla,qualunque cosa faccia. Lo sto aspettando con trepidazione.

    RispondiElimina
  6. Ho una venerazione per quest'uomo, e Dio sa quanto ho atteso questo suo nuovo album 'vero' (senza contare progetti vari ed eventuali con gattine miagolanti e gemelli dei bassifondi). Però mi auguro vivamente che il resto dell'album non somigli al singolo, che mi pare una B-Side dei QOTSA...O_o

    RispondiElimina
  7. @ SigurRos:
    No, il singolo è sui generis; mi pare che il resto sia su un'altra lunghezza d'onda.

    RispondiElimina
  8. comunque potente...attendiamo di conoscere il resto dell'opera.

    RispondiElimina
  9. Sentiti oggi i primi 5 pezzi, boh?
    O sono io che non riesco più a capire questo tipo di musica oppure il disco è scarsino-

    RispondiElimina
  10. Stringi i denti..... il 6 febbraio è vicino!

    RispondiElimina
  11. Fino al 6 febbraio puoi consolarti con un piccolo award. Passa dalle mie parti per capire :)

    RispondiElimina
  12. L'ho ascoltato una volta e già non ho voglia di riprenderlo in mano, delusione cocente. 'Ode to sad disco' è una cosa che mai e poi avrei voluto sentire da nessuno, men che meno da LUI.

    :(

    RispondiElimina

Welcome