giovedì 2 febbraio 2012

Macchine del tempo musicali

Prendete i primi Funkadelic e immaginateli più fuori del solito, tanto da ripetere per diciotto minuti lo stesso groove. È trance-funk alla codeina, sensuale nel cantato e reiterato nell'andazzo. Monotonia elevata a forma d'arte. Ondarock
Se esiste una macchina dello spazio-tempo musicale, penso che qualcuno sia stato in grado di farla funzionare per viaggiare in altri mondi possibili da cui riportare brani come questo datato 1971, anno di uscita di Tago Mago.



E anche dischi come questi: ognuno a suo modo in grado di dare uno scossone al corso della musica.
King Crimson - In the court of Crimson King
Talking Heads - Remain in light
Eno-Byrne - My life in the bush of ghosts
The Clash - Sandinista
Killing Joke - Omonimo
Velvet Underground & Nico

Giusto per fare qualche esempio. Si accettano contributi per ampliare la lista.

28 commenti:

La firma cangiante ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
La firma cangiante ha detto...

Proposi proprio questo pezzo insieme ad altri nella mia personale time machine Back to the past

La firma cangiante ha detto...

Ho problemi con i link, gli altri pezzi li trovate qui: http://lafirmacangiante.blogspot.com/2011/09/back-to-past-1971-pt-4.html

allelimo ha detto...

Togli pure i Killing Joke...

Granduca di Moletania ha detto...

Buongustaio. Anche io li ho tutti e sei e a differenza di Allelimo ci lascerei pure i Killing Joke.

Un abbraccio.

allelimo ha detto...

Sua altezza, mi permetto di contraddirLa: il primo dei Killing Joke è un album che non regge il riascolto.
"Requiem", "War Dance", e basta: il resto è sciatto e inutile. E, in realtà, molto ma molto meno influente sulla musica venuta dopo di tutti gli altri della lista.

Anonimo ha detto...

Dirò un eresia ma Tagomago non mi è mai piaciuto più di tanto(forse le aspettative erano troppe e mi sono beccato la sindrome di trout mask replica) dei Can preferisco altri titoli magari meno blasonati. Nel krautrock poi trovo ad esempio Ash ra tempel decisamente superiori e Neu sicuramente più influenti. Dei sei della lista oltre a killing joke(bel disco e basta) toglierei anche Sandinista e i King Crimson di In the court, questione di gusti.
Nel corso degli anni poi, a mio parere, hanno perso parecchi punti anche Eno e Byrne ma qui rischio il linciaggio.

gianf

Lucien ha detto...

@ gianf:
Ash ra tempel, è vero: devo recuperarli!
Eno e Byrne i punti li hanno persi dopo: per me "My life" è un disco favoloso e ogni tanto ho ancora voglia di ascoltarlo.

Anonimo ha detto...

Lucien, intendiamoci, hanno perso punti ma ne avevano talmente tanti:-)

gianf

Blackswan ha detto...

Concordo,caro Lucien.Disco apocalittico,difficilissimo,ma decisivo.

allelimo ha detto...

Se stiamo parlando di dischi che hanno dato uno scossone al mondo della musica, quelli della lista ci stanno tutti (al di là dei gusti personali) tranne i KJ.
Altri:
Sex Pistols - Never mind the bullocks
Joy Division - Closer
Cure - 17 Seconds
Einsturzende Neubauten - Halber Mensch
Jesus & Mary Chain - Psychocandy
The Smiths - The Smiths
Sonic Youth - Bad Moon Rising/Daydream Nation
My Bloody Valentine - Loveless
Pavement - Crooked Rain, Crooked Rain
Mogwai - Young Team
Fennesz - Endless Summer

Harmonica ha detto...

i ci metto anche questi:
james brown - sex machine
grandmaster flash and the furious 5 - the message
stevie wonder - innervisions
marvin gaye - what's going on
sly and the family stone - there's a riot goin' on
massive attack - blue lines
miles davis - bitches brew

allelimo ha detto...

Tra quelli di Lucien, Harmonica e i miei siamo arrivati dal 1966 al 2001.
Mancano gli anni precedenti a VU&N...

Harmonica ha detto...

ci provo:
Elvis Presley - il primo album
Buddy Holly - That'll be the day(45)
The Beatles - With the Beatles
Chuck Berry - Johnny B.Goode

brazzz ha detto...

aggiungo qualcosa (senza rimettere i già segnalati)
POP GROUP y
ZAPPA uncle meat
Wyatt rock bottom
pere ubu modern dance
eno before and after science

Anonimo ha detto...

Lucien,prossimamente potresti proporre ai visitatori di questo blog di fare la classifica dei dieci dischi italiani più belli, sarebbe divertente vedere cosa salta fuori. Secondo me rischiamo di fare peggio di Matteo Renzi e valentino rossi. ;-)

gianf

Anonimo ha detto...

Brazz, Modern dance, assolutamente a mio parere tra i migliori dischi di tutti i tempi.
Grande anche il pop group e grandissimi anche i suoi figlioletti Rip rig and panic di God.

gianf

allelimo ha detto...

Ma stiamo parlando dei dischi più belli o dei dischi che hanno avuto più influenza sul mondo della musica?
Non è la stessa cosa: per dire, a me dei Clash piace di più "London Calling" di "Sandinista!", ma il secondo ha aperto senz'altro molte più strade del primo.
Oppure, "Rock Bottom" è uno dei miei album preferiti, ma che influenza ha avuto sulla scena musicale?

Lucien ha detto...

@ gianf:
Si può fare. Peggio però non credo, almeno che Renzi non venga a votare anche qui. :)


Il discorso era incentrato sui dischi più influenti, ma qualche o.t. è inevitabile.
Fra quelli che avete indicato io direi:
- Never mind the bullocks per il punk
- Grandmaster flash per il rap
- Joy Division e Cure per il post-punk
Aggiungo Kraftwerk - Autobahn per l'elettronica

Anonimo ha detto...

Allelimo, non è facile, obbiettivamente dovremmo scegliere anche dischi di artisti che non ci piacciono per niente o quasi.Senza un metodo o un analisi approfondita, così di getto, la scelta è sempre molto personale e monca. E così salta fuori God dei Rip rig and panic e mancano i Beatles :-)

gianf

allelimo ha detto...

I Beatles ci sono, vedi seconda lista di Harmonica. Anche se di loro nessuno ha ancora citato Sgt. Pepper, che obiettivamente ha avuto un'influenza enorme su tutto quello che è successo "dopo".

Anonimo ha detto...

Ops! Chiedo scusa.

gianf

nella ha detto...

Già inserire i Talking Heads con Remain in light, è entrare nella leggenda !

allelimo ha detto...

Mancano invece i Nirvana di "Nevermind", disco fondamentale per tutti gli anni '90.

kaosleo ha detto...

D'accordo con la lista (anche con i Killing Joke!), a parte che ci avrei messo London Calling invece di Sandinista. Poi ci aggiungerei i seguenti:

Nirvana - Nevermind
Pixies - Surfer Rosa
The Stooges - Funhouse
Patti Smith - Horses
Black Flag - Damaged
Radiohead - Kid A
Jimi Hendrix - Are You Experienced?
The Beatles - Sgt. Pepper's Lonely Heart's Club Band

e tanti tanti altri, ma meglio che mi fermo

Anonimo ha detto...

Kaosleo, Fun house e Damaged favolosi, di Hendrix avrei scelto più banalmente Electric ladyland.
Eccone altri:
Pink floyd - the piper at..
Black sabbath - paranoid
T.Gristle- second annual
Led zeppelin
Roxy music - for your pleasure
No new york
Bob marley- natty dread
Gang of four - entertaiment
Who - tommy
13th floor elevator - psichedelic..
Husker du - zen arcade

kaosleo ha detto...

Io personalmente preferisco Electric Ladyland (è uno dei miei dischi preferiti di sempre), ma ho pensato che se parliamo di scossoni alla musica Are You Experienced è più indicato.

Le aggiunte ci stanno tutte. Di Bob Marley però avrei messo Burnin' (ma è solo questioni di gusti)

Altre aggiunte:
MC5 - Kick Out The Jams
Rolling Stones - Beggars Banquet
Bob Dylan - Highway 61 Revisited
Neil Young - Rust Never Sleeps
Minor Threat - Out Of Step
Fugazi - Repeater
Sonic Youth - Daydream Nation

...ma la lista potrebbe non finire mai... :-)

Anonimo ha detto...

lo credo anche io, scossone dopo scossone arriviamo ovunque :).

gianf