lunedì 4 aprile 2011

Piccoli disappunti quotidiani da prendere con filosofia

DISAPPUNTO: Senso di molestia, fastidio e sim. dovuto al verificarsi di circostanze avverse e inaspettate che ci contrariano.

Suona il telefono proprio quando devi scolare la pasta.

Distruggi una confezione perché ha un packaging assurdo in cui l'apertura intelligente non funziona mai.

Arriva la pizza da asporto e ti sei scordato di mettere la birra nel frigorifero.

Devi fare il pieno e l'unico benzinaio aperto per turno è quello più caro ed antipatico.

Al supermercato, dopo un attento studio, scegli quella che ti sembra la cassa più rapida, ma inevitabilmente si rivela essere quella con la fila più lenta in cui succedono gli inconvenienti più strani.

L'uomo dal cappello (l'om de capel) procede davanti a te alla velocità 30 km/h mentre nel senso contrario c'è una colonna ininterrotta di automobili.

Un classico. Lavi la macchina al mattino e verso sera piove acqua mista a sabbia. Qui la soluzione è facile: fate come me, che ho smesso di lavare l'auto.

Superclassico: il pc che si impalla.

Sentire la voce di Berlusconi.
Più che alla filosofia in questo caso faresti ricorso a Marsellus Wallace ....

13 commenti:

  1. Top Ten condivisionabilissima ☺
    Mi ritrovo pari pari su tutti i dieci .....punti ☺

    RispondiElimina
  2. Il sempre temibile uomo con cappello mi ha ricordato un bel raccontino di Stefano Benni ne Il bar sotto il mare...
    Ciao!! :D

    RispondiElimina
  3. Risolvibile solo il computer s'impalla....basta passare a Linux! Viva il pinguino!

    RispondiElimina
  4. Ti seguo nello "spirito" del contrattempo e ne aggiungo uno.
    Io sono molto affezionato per tutta una serie di motivi alle persone anziane.
    PERO'.
    Quando vanno a fare la spesa al super il sabato e riempono il carrello e ci mettono un'ora a pagare/fare le borse qualche piccolo dubbio mi viene eh.
    MA PERCHE' NON CI VANNO DURANTE LA SETTIMANA IN ORARIO LAVORATIVO?
    (ps vale anche per le Poste).

    RispondiElimina
  5. enjoy

    http://www.wix.com/adamoantonellini/pre1#!blank

    RispondiElimina
  6. Altro esempio di disappunto quotidiano da prendere con filosofia...

    ...ti rendono privato magiska!!!!

    RispondiElimina
  7. Pure io ho smesso di pulire la macchina ... dentro e fuori; dentro c'è una polvere che sembra di entrare nel deserto. Forse sto esagerando.

    RispondiElimina
  8. @ Novalis:
    Molestus in fundo. :)

    @ Zio Nick:
    Gran bel libro di racconti!

    @ SigurRos:
    Ah, ecco perché non si accede più!
    Comunque ci sono validi sostituti.

    @ Cirano:
    Ci penso sempre, poi non mi decido mai.

    @ DiamondDog
    Andare in posta è peggio che avere davanti l'om de capel.

    @ Adamo:
    Bueno! A proposito di Islanda
    tinyurl.com/5ulwqrl

    @ Alligatore:
    Alla fine dell'estate anche la mia di solito è messa così

    RispondiElimina
  9. Mi sto empatizzando...
    Saluti

    RispondiElimina
  10. ah ah è vero....
    quella del supermercato è il top, però capita anche che sei lì in fila rassegnato, magari con 3/4 persone dietro che si sente l'annuncio "apre la cassa 3" e te scivoli via con nonsalans..... e ti senti un po' bastardo cercando di evitare gli sguardi.
    L'om de capel, non è tanto per lui ma per la fila ininterrotta dall'altra parte

    RispondiElimina
  11. Dai,... la cosa peggiore che ti è capitata è l'ultima dell'elenco..il resto è ordinaria amministrazione..
    In quanto a lavare,io ho smesso di lavare la mia persona un pò..Di notte dormo nella stanza dei figli e viceversa....

    RispondiElimina
  12. E' la legge di Murphy......o quella del Menga :)

    RispondiElimina
  13. Per quanto riguarda gli uomini col cappello

    http://vorreiessereunbaol.blogspot.com/2006/09/consiglio-per-i-guidatori.html

    RispondiElimina

Welcome