mercoledì 23 giugno 2010

Piccoli misteri quotidiani


  • Perchè le aperture facilitate delle confezioni non funzionano mai?
  • Perchè il postino non suona mai due volte, mentre i testimoni di geova sì?
  • E soprattutto, come è possibile che il pezzo di pane della foto (la molletta da bucato è per dare l'idea delle dimensioni) mi sia stato venduto in una panetteria al prezzo scandaloso di un euro?

18 commenti:

  1. non so quanto pesa il pane raffigurato e non so di preciso dove abiti (credo in Emilia o in Romagna...) ma qui nel profondo Nord, nella citta di M. capitale della Padania, il pane costa dai 3,5 ai 4 (anche qualcosa di più se vai in qualche panetteria che da fuori la puoi tranquillamente scambiare per Bulgari o Dior...) euri al chilo...come sia possibile non lo so...

    RispondiElimina
  2. e quando privatizzeranno l'acqua vedrai il pane che prezzi!

    RispondiElimina
  3. Questo made in Romagna ha superato ogni record: 4,5€ al Kg!

    RispondiElimina
  4. sono riuscita a spendere 20 euro di pane e pizza ed era solo per noi tre, ma ti rendi conto????? quando mai ho speso 40 mila lire di pane nemmeno se avevo 30 ospiti per cena!!!!!

    RispondiElimina
  5. vero
    il pane è diventato carissimo, soprattuto dal fornaio,
    certo è che è difficile farne a meno

    RispondiElimina
  6. se arrivassero a destinazione i cancri mandati quotidianamente a progettisti e produttori di "kome kazzo si apre", a rompicoglioni telefonici e campanellistici vari, e ai signori del commercio Iniquo&Truffaldino, il mondo sarebbe semideserto da un bel pezzo...

    RispondiElimina
  7. perchè era crudo e pesava un chilo!

    RispondiElimina
  8. Oddio che sia fatto con farina d'oro e quindi sia piccolo ma pesantissimo e costosissimo? :D In effetti mi sa che ti hanno raggirato eh... O comunque è un prezzo scandaloso! P.S. Per gli altri misteri penso sia meglio rivolgerci a Raz Degan...

    RispondiElimina
  9. un euro quel pezzo di pane? O_o cambia fornaio...

    RispondiElimina
  10. Per le prime due non saprei ma quando hai comprato il pane era caldo? Caldo pesa di più!
    Oppure ha ragione Zion ...
    :-)

    RispondiElimina
  11. @ Zion:
    Direi che è proprio il caso!

    Stefy, tu però cambia benzinaio. :-)

    RispondiElimina
  12. Di solito spendo meno, vado da un altro ... è che ero a secco!
    Non mi vedrà mai più.
    :(

    RispondiElimina
  13. ...qui quello toscano costa sui 2 euro al kg...si quello rigorosamente senza sale, quello più caro è quello al latte o all'olio da 4,50 a 5 euro il kg :(

    RispondiElimina
  14. In provincia di Piacenza io vado direttamente dal fornai oche lo produce. 13 panini=1 euro

    RispondiElimina
  15. In Trentino ( dove ahimè vivo) costa come dalle tue parti. In Puglia dove vivevo costa circa la metà.
    Allora sai cosa ho deciso?
    Che me lo faccio ogni 2 gg approfittando del fatto che la corrente ora la paghiamo a fasce orarie lo preparo dopo le 20.00. Ma sopratutto 'fanculo panettieri...

    RispondiElimina
  16. @ Giamp:
    Anche un mio amico lo fa.
    Dovremmo cominciare a fare tutti così!

    RispondiElimina
  17. conosco pure io diverse persone che hanno comprato quello che serve per fare il pane in casa...e anch'io sono tentato di fare la stessa cosa...

    RispondiElimina

Welcome