martedì 22 dicembre 2009

God Save the Queen a 10.000 dollari


Questo 45 giri due settimane fa è stato venduto all'asta su ebay a 10.266 dollari. Eventuali possessori, non montatevi la testa: si tratta della prima versione del maggio 1977, quella che ha come B-side No Feeling, uscita in poche copie per A&M records. In seguito i Pistols firmarono con la Virgin che fece stampare una nuova versione con Did you no wrong nel lato B. Non male per Johnny il Marcio che predicava "No Future" con gli occhi fuori dalla testa. L'art work è opera di Jamie Reid, artista anarchico inglese e vecchio compagno di scuola di Malcom McLaren che ha firmato tutte le copertine dei Sex Pistols. In occasione del giubileo, l'oltraggio alla regina (con gli occhi e la bocca coperti dalle scritte) era compiuto. Il singolo volò al numero due nelle classifiche ufficiali UK dietro Rod Stewart, ma molti sostengono che in realtà fu il più venduto del periodo e fu fatto slittare dietro perchè sarebbe stato troppo offensivo. Tutto il seguito è storia della musica.
Coverizzare un brano del genere è un po' rischioso: si rischia la parodia. Ci hanno provato i Motorhead nel 2000 e proprio quest'anno i francesi Nouvelle Vague con risultati che lascio a voi giudicare.

15 commenti:

  1. Nouvelle che? Mi spiace ma questo è un brano che non si può scindere dall'epoca in cui fu scritto e quindi, a mio parere, resta incoverizzabile a meno di fare delle figure "cacine"(di merda, per i non toscani) ;oD
    Ho il 45 originale, quasi quasi vado a vedere qual'è il lato b..

    RispondiElimina
  2. Sostanzialmente concordo con l'amico Harmo,anche se, dovendo coverizzare un brano del genere, è preferibile stravolgerlo completamente piuttosto che tentare una pedissequa imitazione.
    Perfettamente cosciente cmq che in questa maniera si finisce col perdere l'imprescindibile spirito originale.

    RispondiElimina
  3. D'accordo con i soci sopra. Quanto al 45 giri non ce l'ho, purtroppo, nè mai posseduto. Sigh. Mi sa che il 45 giri più raro che ho è quello dei genesis con Many too Many e due inediti che erano Vancouver e The Day The Light Went Out. Poca roba comunque. Non diventerò ricco nemmeno stavolta.
    ciao, silvano.

    RispondiElimina
  4. io sono un onnivora in fatto di musica, ascolto veramente quasi tutto, a parte la musica: napoletana, disco anni 70, dance anni 90, death metal e punk.. ho ascoltato ovviamente i sex pistols.... e non fanno proprio per me..... però capisco la loro importanza a livello sociale.

    RispondiElimina
  5. @ Harmonica:
    Fammi sapere se è quello buono, poi mi devi una percentuale su un eventuale incasso! ;-)

    @ Calendula:
    Neanch'io ho mai avuto una particolare passione per i Pistols e il punk più puro, quanto per ciò che ne è scaturito in seguito.

    RispondiElimina
  6. the clash battono sex pistols 10 a 1...
    1 viene dato solo perche' johnny rotten diventa poi john lydon...

    RispondiElimina
  7. @ Indie:
    Senza ombra di dubbio!

    RispondiElimina
  8. i sex pistols sono stati, diversi anni dopo la loro epoca, uno dei motivi per cui ho iniziato ad amare la musica, anche se oggi ammetto che musica è una parola grossa risentendoli, ma non credo si offenderebbero...
    ma un fenomeno lo sono stati, e come tali importanti.
    mi fanno sentire un po' di nostalgia.
    nonostante la grande truffa.

    RispondiElimina
  9. Nessuno potrà mai più rappresentare la rottura che il punk provocò. Da allora... stasi totale? Forse qualche punta con il grunge ma il punk, i Sex Pistols, i Clash... bè, loro c'erano per davvero e hanno segnato davvero le note per i gruppi che poi sono esplosi successivamente. Non li ho amati particolarmente per le sonorità e per le loro perfomance ma certamente per ciò che per noi ragazzacci hanno rappresentato
    (mi piace molto il tuo blog, mi sento a casa :)

    RispondiElimina
  10. Eh beh, In quanto a bravura i Clash sono una spanna sopra ai Pistols, però le pistole del sesso furono realmente un punto di rottura da tutto ciò che si ascoltava all'epoca, e insieme ai Ramones significarono per noi ragazzotti degli anni '70 l'ingresso nell'età adulta.
    Oltre ai Pistols voglio ricordare l'importanza che ebbero all'epoca gruppi come Johnny Thunder and the heartbreakers, gli Sham 69, i Damned e i
    Generation X.
    P.s. Ahimè, per il 45 giri devo dire addio ai 10.000 euro...

    RispondiElimina
  11. Io ce l'ho, il 45. Ovviamente non è l'A%M... però è quello Virgin ITALIANO, Distribuzione Dischi Ricordi SpA.
    Anni fa mi offrirono 100 mila lire, rifiutai. Poi un giorno lo regalai ad una mia amica, così per far colpo.
    Un annetto fa, a casa dell'amica suddetta, in fondo ad una libreria lo rivedo e dico: "Ah...questo disco..." e senza lasciarmi finire la frase, la mia amica ha detto: "Eh, roba vecchia. Non ricordo nemmeno quando l'ho comprato...forse quando sono stata a Londra..."
    Beh, sì, non c'è che dire! Avevo proprio fatto colpo! :)
    Quasi quasi mi faccio dare 50 euro per risarcimento di quei 100mila persi.. :)

    RispondiElimina
  12. La vover dei famigerati Nouvelle Vague ,fa proprio cagare ;-D

    RispondiElimina
  13. @Indierocker
    Concordo con te, i Clash rimangono insuperati e insuperabili.

    Il 45 giri dell'A&M sui Sex Pistols, 10266 dollari? Ho proprio quel 45, comprato a Londra eoni fa, chi l'avrebbe mai detto! Me lo tengo stretto, però, è un cimelio di un passato musicale glorioso e dirompente :)

    RispondiElimina
  14. @ Lucy:
    Complimenti. A suo tempo hai fatto un investimento!

    @ Daniela:
    Il piacere è reciproco! :-))

    RispondiElimina
  15. sono in linea di principio poco favorevole alle cover..eccezione la satisfaction dei devo,che mostrava simbolicamente il nuovo volto del rock..coverizzare in particolar punk e wave mi fa venire i brividi,di solito..(sempre)..l'aspeto più importante del punk fu l'animo rivoluzionario,la spontaneità..tutte cose che dopo 30 anni non esistono in una cover,per forza dio cose..al che tutto si riduce a una caricatura..riguardo alla wave.anche lì l'aspetto di novità musicale,di rpottura era evidente..ora la wave di questi è solo vuota riproposizione di un clichè..non ha senso.e le cover pure..secondo me...

    RispondiElimina

Welcome